giovedì 13 dicembre 2018

Tutto s’aggiusta


Terni, 13 dicembre 2018

Ci fu un tempo, non molto lontano in verità, in cui fui ossessionato dal numero otto.
Ecco cosa scrivevo (ero un bel mattacchione spensierato, allora):
E poi, ragazzi, c'è il numero 8 ... 8 ... il numero massonico per eccellenza ... il lato della scacchiera ... ogniqualvolta entra in campo lui [Matteo Renzi] ecco il numero otto ... come un segno iniziatico ...
Nel 1994 vinse una paccata di soldi al quiz 'La Ruota della Fortuna', tramesso dalla rete ammiraglia del supermassone par excellence: Silvio Berlusconi. E quanto ti va a vincere? 37 milioni? 23? 41? Macché, proprio 48.400.000 lire ... belle massoniche ... quando si dice il merito ... al millimetro ... anzi: alla centomila ... "E proprio quell'anno comincia la sua carriera politica ..." ... una vera combinazione ... una congiunzione astrale col grembiulino ...
Adesso l'Adenauer di Rignano è costretto a mendicare l'aiuto parlamentare di un massone toscano di prima scelta come Denis Verdini ... e ti pareva ... per fortuna gli arrivano i contributi per il suo unico giorno di lavoro ... un discreto assegno ... e quanti sono questi euri? 13.993? 17.215? 22.877? 52.689? No, 48.000 ...

Cominciai persino a collezionare cifre in cui l’8 era re:
Buone notizie in arrivo per i consumatori! Calano le bollette energetiche! L'Autorità per L'Energia Elettrica e il Gas ha deciso un taglio dei costi ... il risparmio per le famiglie italiane sarà di 72 Euri annui!. 72 (8x9), non uno di più, né uno di meno ... per carità ... precisione cartesiana. Come possiamo fidarci di gente che sbaglia stime per miliardi di euro, ma dobbiamo fidarci ... quale alternativa c'è? E poi: che bella cifra tonda: otto. Otto, otto, otto. Otto: il lato della scacchiera. Anzi: i quattro lati della scacchiera dove l'alto è basso, e la destra è la sinistra e viceversa, all'infinito. Otto, simbolo di chi sa. Iniziatico. Un bel numero: 8. Rovesciatelo su un fianco: ecco il simbolo dell'infinito, nientemeno. Perfetto. Come i suoi derivati: 2, 4, 16, 72, 80, 800.000 e via così.
Ossessivo otto.
80 Euro a tutti!
Entro 8 mesi nuovo Codice del Lavoro!
Soglia di sbarramento dell'Italicum: 8%
800.000 posti di lavoro, garantiti!
Premio di maggioranza dell'Italicum: 8%
Che la ripresa sia un + 0,4% o un + 0,8% non importa ...
Nel Def si stimava una ripresa di + 0,8%, ora la Commissione UE lo stima al - 0,4%
Basta emendamenti! Su 100 modifiche possiamo parlare, su 8.000 no ...
Obiettivo: chiudere entro l'8 agosto (8.8) ...
Lavoriamo a una ripresa col b(8) ...
Giuramento il 22.2.2 (01)4 ...
C(ottarelli): tagli alle Regioni (4 miliardi) e agli Enti locali (2 miliardi) ... più frattaglie per 2: totale 8 miliardi ...
I risultati delle elezioni elettorali europee: i sottopanza del governo, uno di destra e l'altro di sinistra al 4% ... un filino proprio sopra la soglia del 4% ... fortunelli ... il padrino politico d'Italia, invece, si ferma al 16% (ma, chissà perché, non se ne duole) ... il Salvatore della Nuova Ausonia trionfa al 40,8% ... splendido multiplo del nuovo numero massonico/patriottico ...
Disoccupazione al 13,4% (1+3+4=8)
Persi 48 mila (6x8) posti di lavoro
Visco: persi 16 (8x2) miliardi di gettito per la criminalità
IMU e TASI: incasso totale di 44 (4+4) miliardi in un giorno
Agenzia Entrate: col decreto sulla frode fiscale si perdono 16 miliardi ...
IVA: la cresta su 16 miliardi ...
"In 8 anni 40 (8x5) miliardi di tagli ai comuni ..."
"Comuni: nei prossimi anni arrivano 8 miliardi di tagli ..."
"Piano Juncker. Renzi: 'L'Italia investirà 8 miliardi con la CDP ...'"
"Fisco. La CGIA stronca Renzi: servono 16,8 miliardi ..."
"Caso Entrate. Saltano 8 miliardi di tasse ..."
"Cibo. Lo spreco ci costa 8 miliardi ..."


Insomma, ero ossessionato.
E sciocco: come potevo occuparmi di simili facezie? Lo ignoro. Forse avevo molto più tempo libero; mi giravano meglio le cose, nel lavoro e in famiglia. In effetti ascoltavo musica, mi rilassavo, uscivo.

Sempre passata un'epoca.
Questa smania dell'8, poi, come una violenta e passeggera febbre quartana, mi lasciò.
Per riprendermi poco tempo fa, ai tempi del grasso Salvini, quando si annunciò il rivoluzionario 2,4 deficit/PIL. Una febbriciattola, in realtà; calore di fiamma lontana.
2,4: una cifra (si dice così?) oggi ridimensionata al 2,04 …
L’8 ritorna, insomma, coi suoi multipli e sottomultipli … mai una volta che si dicesse: deficit/PIL al 2,57 … o all’1,99 …
Come se, a certe altezze, si usasse un linguaggio criptato, ma pur un linguaggio, con un’unica sintassi e logica …
Una barzelletta che non fa ridere: l’Italia. E il resto del mondo: lo stesso.
La guerre corporative di Rollerball aboliranno il mondo conosciuto, poi non avremo che la pace. Per arrivare a tale stadio dell’umanità, già definito, ci vorranno lunghi decenni di tali manfrine da Pulcinella in cui volano randellate per il grande pubblico, ma, alla fine, tutto s’aggiusta.
L’umanità andrà avanti, lo sento. Ma quell'umanità non saremo noi.
Ricordate: Le elezioni: vado non vado … vi si era avvertiti … ma la speranza (questa baldracca sfondata che imbarca acqua, da sempre) è sempre l’ultima a morire.




12 commenti :

  1. Alceste come sempre, seppur riprendendo ingenue suggestioni di epoche lontane, coglie il senso profondo della monarchia o meglio del potere, così come lo aveva intravisto in tempi non sospetti Pasolini: "...Scrivo “Potere” con la P maiuscola – cosa che Maurizio Ferrara accusa di irrazionalismo, su «l’Unità» (12-6-1974) – solo perché sinceramente non so in cosa consista questo nuovo Potere e chi lo rappresenti. So semplicemente che c’è...."
    Credo che tutti i poteri vivano di codici esoterici, ovvero riservati agli adepti o compari di grembiulino o di Kippah e se la ride della stupidità dei goym che si illudono che tutto sia casuale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Codici neanche troppo complessi.
      Sono segnali fra di loro, del genere "Capisci a me ...".
      Comunque il post è un gioco.

      Elimina
  2. Caro Alceste,
    caspita Rollerball, che non conoscevo, e' del 1975, piu' di 40 anni fa!

    Forse non e' un caso che la febbre ti sia cominciata con Renzi e poi ripresa con Salvini. I due Matteo hanno molto in comune, compresa la partecipazione alla tv berlusconiana: Salvini e' stato sia a Doppio Slalom che a Il pranzo e' servito.
    Poi abbiamo un comico televisivo e un patron televisivo tra i personaggi piu' importanti della nostra politica post-Prima Repubblica. Insomma lo stesso circo(lo) addestra i diversi attori della commedia italiana. E' tutta una bella messinscena come ben dici in altri post. Comprese le elezioni, che si celebrano ritualmente andando alle urne, i vasi contenitori delle ceneri dei defunti (cioe' noi che accettiamo poi di vivere da zombie).

    Riguardo i numeri, per me non c'e' dubbio che sono parte del grande rituale. Guarda anche cosa e' successo il giorno 08/12/2018 in Italia, il sacrificio di cinque ragazzi e una madre. Sembra che il trapper, in religioso silenzio, si sia tatuato 6 stelline sulla fronte...come tante medagliette al valore...ma certo che non e' cosi', sono io che interpreto male.

    Un caro saluto,
    Ise

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna stare attenti a interpretare ... non si può defraudare il caso della sua innocenza, come scrive Nietzsche. Però molte volte ci si azzecca.
      Rollerball è da vedere ... ha acquistato forza negli anni.

      Elimina
    2. Sono d'accordo che bisogna stare attenti ad interpretare, e da profani non ci compete troppo. A volte capita che pur non volendo si riesce a vedere ben chiaro il disegno. I numeri poi sono da sempre veicolo di messaggi occulti in molte tradizioni, la ebraica per prima credo. Nel sufismo esiste la scienza che associa le lettere arabe ai numeri e certa poesia sufi contiene oltre ai versi anche un messaggio cifrato.

      Sul caso non sono d'accordo.
      Secondo me nulla e' casuale, tutto e' causale o funzionale a qualcosa. Anche gli accadimenti di cronaca, e soprattutto la scelta dei media di dare visibilita' a un fatto piuttosto che un altro, ugualmente se non a volte anche piu' efferato (ma che resta confinato nella cronaca locale). Solo a noi non e' dato capire subito la loro ragion d'essere, non abbiamo i mezzi per interpretare e attribuiamo al caso.

      Nello spezzone di Rollerball si dice che Zero ha azzerato tutto il XIII secolo. E'un caso? Cosa c'era di cosi' "bello" nel XIII secolo da farlo sparire per primo?
      Saluti e buon weekend,
      Ise

      Elimina
    3. C'è l'Italia nel XIII secolo, cioè uno dei maggiori "trattenitori" al Caos.

      Elimina
  3. Che film! Da vedere... Che poi lui è quello che fa Sonny nel padrino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. James Caan ... Ti ricordi la scena in cui gli invitati alla festa bruciano gli alberi con una pistola incendiaria? Perfetta.

      Elimina
    2. Mi sono espresso male. Intendevo dire che ora che ho visto i filmati me lo voglio andare a vedere, non lo conoscevo dico la verità. Vedrò anche la suddetta scena :)

      Elimina
  4. per la tua collezione
    Rosy Bindi: Massoneria, entro l'8 i nomi degli iscritti in Sicilia e Calabria all'Antimafia

    io facevo collezione di 11 (Jachin e Boatz ?)

    RispondiElimina
  5. Scusa Alceste ma ho visto che hai scritto Terni, ma sei di Terni o per puro caso ti trovi in questa città?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono passato per un saluto a un parente.
      Di solito gravito tra Lazio e Umbria.

      Elimina

Siate gentili ...